Strada Regionale 44 n.1 11025 Gressoney-Saint-Jean (AO) Italia walserkultur@libero.it 0125 356248

Il diritto dei coloni

I Walser si sono stabiliti su terreni concessi loro in godimento dai Vescovi e dai Signori locali con un contratto d’affitto ereditario.
Secondo questo contratto, adottato da molti altri popoli, i coloni sfruttavano le terre ottenute in concessione, pagando un affitto annuale, immutabile nel tempo, e potevano lasciare i fondi in eredità ai loro figli.

Il diritto dei coloni si articolava in 4 punti:
1°) libertà e svincolo da qualsiasi “proprietà feudale”;
2°) stipula del contratto d’affitto ereditario, con canone immutabile nel tempo;
3°) piena autonomia nell’amministrazione dei fondi;
4°) obbligo di protezione e di difesa dell’insediamento, nel proprio interesse e in quello del feudatario.